LicataNotizie

Cappella dell'ospedale, un dipinto per ricordare gli impiegati morti

L'iniziativa ha avuto come protagonisti i dipendenti reparto Ortopedia: Epifanio Fittipaldi e Paolo Ballacchino 

Da sinistra: Desirè Di Liberto, Filippo Cammilleri, Epifanio Fittipaldi, Francesco Pira e Paolo Ballacchino

Un dipinto per ricordare i dipendenti ospedalieri defunti - realizzato dalla giovane artista Desirè Di Liberto - è stato collocato, e benedetto da don Totino Licata, nella cappella dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso".

Sull’onda del successo del libro “Fratello minore”, scritto dall’infermiere Epifanio Fittipaldi, per celebrare la lunghissima colleganza e amicizia con Paolo Ballacchino (i proventi in beneficenza all’Ail di Agrigento), s'è tenuta l'iniziativa che ha visto protagonisti i due dipendenti ospedalieri del reparto Ortopedia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato Epifanio Fittipaldi a presentare l’iniziativa e a consegnare, dopo che l’opera è stata scoperta, alla presenza del sindaco Giuseppe Galanti e del parlamentare regionale Carmelo Pullara, un attestato alla giovane artista Desirè Di Liberto e una targa a Francesco Pira, sociologo e docente dell’università di Messina, autore della prefazione del libro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento