LicataNotizie

Operazione "Capolinea", sgominata una banda: droga venduta anche in un centro di accoglienza

Un giro d'affari illecito di oltre 500mila euro. Sei, le misure cautelari eseguite nei confronti di un gruppo costituito da italiani ed extracomunitari che facevano giungere la "roba" in autobus da Palermo

I carabinieri di Licata , alle prime luci dell’alba, hanno sgominato un giro di affari di oltre 500mila euro. I militari dell'Arma, dopo numerose segnalazioni effettuate da genitori allarmati, hanno eseguito un blitz nei confronti di una pericolosa banda che operava in città smerciando droga tra giovani e giovanissimi.

IL VIDEO: Sgominata la banda dello spaccio

Sei, in tutto, le misure cautelari eseguite nei confronti di un gruppo costituito da italiani ed extracomunitari che facevano giungere la droga in autobus da Palermo. Capolinea, appunto, il nome in codice dell’operazione ordinata nella notte dalla Procura della Repubblica di Agrigento, su provvedimento emesso dal Gip del capoluogo.

La droga, principalmente hashish, veniva trasportata, tra i bagagli, da corrieri compiacenti che poi la smerciavano direttamente o indirettamente a giovani e giovanissimi vicino a scuole e a luoghi di aggregazione. Utilizzato, come luogo di spaccio, anche il centro di accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo. Il giro di affari è stato stimato in oltre 500 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento