LicataNotizie

"Atti amministrativi illegittimi", ispezione della Regione al Comune

L'assessorato alle Autonomie locali chiede dei chiarimenti su incarichi e pagamenti

Il Comune di Licata

L'assessorato regionale delle Autonomie locali ha disposto un'ispezione al Comune di Licata per verificare alcuni atti amministrativi ritenuti irregolari. Lo riporta il quotidiano La Sicilia. Si tratta di una segnalazione, arrivata il 29 marzo e relativa al periodo del commissariamento di Maria Grazia Brandara. 

Le presunte irregolarità riguardano, fra le altre cose, la consegna di due asili nido, il pagamento di un'associazione e la nomina del responsabile del servizio finanziario. L'ispettore avrà 90 giorni di tempo per compiere le verifiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento