LicataNotizie

"Trovato con una pistola clandestina con matricola abrasa", arrestato 53enne

In via cautelare, i carabinieri hanno sequestrato un fucile da caccia ed il relativo munizionamento, regolarmente detenuto

Il fucile sequestrato in via cautelare (foto fornita dai carabinieri)

Sarebbe stato trovato in possesso di una pistola clandestina, con matricola abrasa. E' per l'ipotesi di reato di detenzione illegale di arma che i carabinieri della stazione di Licata, nel pomeriggio di ieri, dopo una perquisizione domiciliare, hanno arrestato, in flagranza di reato, Andrea Aquilino, 53 anni, coltivatore diretto.

"E' stato trovato in possesso - rendono noto i carabinieri della compagnia di Licata - di una pistola clandestina con matricola abrasa. Contestualmente si è proceduto al ritiro cautelare di un fucile da caccia ed il relativo munizionamento, regolarmente detenuto". 

L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato posto - su disposizione del sostituto procuratore di turno - agli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento