LicataNotizie

Intimidazione Patronaggio, la solidarietà del sindaco Galanti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

A nome proprio, personale, dell'Amministrazione comunale di tutta la Comunità licatese, il Sindaco Giuseppe Galanti si è unito all'unanime coro di solidarietà che da ogni parte sta giungendo al Procuratore capo della Repubblica di Agrigento, Dott. Luigi Patronaggio, vittima, unitamente ai suoi affetti più cari, di una gravissimo quanto vile atto intimidatorio

Il primo cittadino si è detto certo che simili inqualificabili azioni tendenti a fiaccare lo spirito dei migliori uomini dello Stato, si rivelino in realtà da stimolo a sempre più efficacemente operare per il trionfo della Legge e della Giustizia, cardini insostituibili del pacifico ed ordinato vivere civile.

"Sono certo che il Dott. Patronaggio continuerà sulla strada intrapresa , senza alcuna remora, a tutela della sicurezza e della dignità delle persone e per il rispetto delle leggi. L'auguro è che gli organi inquirenti, ai quali il caso è stato affidato, possano al più presto risalire agli autori di questo vile gesto e procedere, secondo legge, alla loro condanna" conclude il Sindaco Giuseppe Galanti.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento