LicataNotizie

Inosservanza degli obblighi di restrizione, arrestato

Giacomo Marino è stato condannato alla pena di otto mesi di reclusione in carcere

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Agrigento, i carabinieri di Licata hanno arrestato Giacomo Marino, 38 anni, pregiudicato, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, poichè responsabile di reiterata inosservanza dei provvedimenti imposti dall'Autorità giudiziaria. Perciò l'uomo è stato condannato alla pena di otto mesi di reclusione in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento