LicataNotizie

Inosservanza degli obblighi di restrizione, arrestato

Giacomo Marino è stato condannato alla pena di otto mesi di reclusione in carcere

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Agrigento, i carabinieri di Licata hanno arrestato Giacomo Marino, 38 anni, pregiudicato, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, poichè responsabile di reiterata inosservanza dei provvedimenti imposti dall'Autorità giudiziaria. Perciò l'uomo è stato condannato alla pena di otto mesi di reclusione in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento