LicataNotizie

Emergenza incendi, il commissario impone ai privati la rimozione delle erbacce

La ripulitura andrà effettuata "entro il termine perentorio del 15 giugno"

Il commissario straordinario del Comune di Licata, Maria Elena Volpes, ha varato un piano per prevenire e contrastare il rischio di incendi boschivi. Fra le misure introdotte vi è l'obbligo da parte dei proprietari dei terreni incolti di procedere a proprie spese alla ripulitura da cespugli e arbusti entro il termine perentorio del 15 giugno. 

Fino al 15 ottobre, inoltre, bisognerà "mantenere le condizioni volte ad evitare sia il proliferare di erbacce, sterpaglie e altre forme di vegetazione spontanea, sia l'immissione di rifiuti di qualsiasi tipo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento