LicataNotizie

Devastata dalle fiamme l'auto di una casalinga, è mistero sulle cause

I carabinieri hanno già avviato le indagini per cercare di capire cosa abbia innescato la scintilla iniziale nell'utilitaria della cinquantenne

(foto ARCHIVIO)

Una Hyundai Atos, di proprietà di una casalinga cinquantenne, è stata danneggiata - stanotte - da un incendio sulla cui natura hanno già avviato le indagini i carabinieri della compagnia di Licata. 

Le fiamme sono divampate in cortile Manin. Subito è stato lanciato l'Sos alla centrale operativa - il 112 - dei carabinieri e dai militari dell'Arma è partita la richiesta al comando provinciale dei vigili del fuoco. I pompieri del distaccamento cittadino hanno impiegato, idranti alla mano, circa mezz'ora per avere ragione sulle fiamme. Poi è stato fatto il sopralluogo di rito: verifiche per stabilire cosa avesse innescato la scintilla iniziale. Accanto alla macchina, né nelle immediate adiacenze, non sono state trovate tracce di liquido infiammabile, né taniche o bottiglie sospette. 

Mancando elementi certi per ipotizzare una matrice dolosa, al momento l'origine delle fiamme è ancora in corso d'accertamento. Nessuna ipotesi viene esclusa dai carabinieri, le cui indagini sono chiaramente appena all'inizio.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Quattro colpi di pistola contro l'auto, il sindaco di Realmonte Lillo Zicari nel mirino

  • Cronaca

    Morto a 69 anni dopo trasfusione di sangue infetto, maxi risarcimento ai familiari

  • Mafia

    "Nessun rapporto con la mafia, gestivo solo la mia agenzia": Schembri si difende

  • Cronaca

    "Intercettazioni inutilizzabili e imputazioni nulle", la difesa di Castellino all'attacco

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • Pericolo caduta massi sulla strada, chiusa la statale "Delle Solfare"

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • Agrigentini emigrati, Antonio Mallia: "Vi racconto la mia New York, la nostra città deve svegliarsi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento