LicataNotizie

Gli "Ultimi canti" di Luigi Vitali donati alla biblioteca comunale

Il libro è stato donato  dall'ex sindaco professor Carmelo Incorvaia

Il già cospicuo patrimonio librario della biblioteca comunale Luigi Vitali, è stata arricchita da una copia del libro “Ultimi Canti”, opera del letterato licatese a cui la struttura è stata intitolata con delibera di Consiglio Comunale del 15 luglio 1989.

Il libro è stato donato  dall'ex sindaco professor Carmelo Incorvaia. Si tratta di una raccolta di canti che Luigi Vitali ha dedicato alla figlia Ernestina,  stampata nel 1900 presso la tipografia Piccitto e Antoci di Ragusa.

Il testo, su disposizione del Sindaco Giuseppe Galanti, è stato già consegnato alla biblioteca comunale per essere messo a disposizione dei lettori, e degli studiosi in particolare che intendessero approfondire la conoscenza della figura di Luigi Vitali autore di diverse opere storico -  letterarie, la più importante delle quali è il libro “Licata città demaniale” del 1909 definita la prima vera storia della nostra città.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il Castello dei Firetto non è abusivo e ha dato benessere al territorio", i giudici demoliscono l'accusa

  • Mafia

    L'inchiesta sui fiancheggiatori del boss Genova, il pentito è "scomparso"

  • Cronaca

    L'aeroporto a Cattolica Eraclea, ecco Piana Vizzì: se ne discuterà in Consiglio

  • Cronaca

    La "Sea Watch" davanti a Lampedusa? Martello: "Non erigiamo muri"

I più letti della settimana

  • Le case a 1 euro a Sambuca di Sicilia, il sindaco: "Quante richieste, sogno un borgo felice"

  • "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • Gli occhi curiosi e la voglia di conoscere, l'agrigentina Giusy Paci: "Vi presento la mia Parigi"

  • Casalinga 50enne si toglie la vita, tragedia nel centro di Bivona

  • "Segnalavano sul gruppo Whatsapp la presenza delle pattuglie", denunciate 62 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento