LicataNotizie

Continuano le iniziative a difesa del "punto nascite" di Licata

Il vice sindaco Arnone, si è recato a Palermo, accompagnato dal responsabile del reparto di...

Continuano le iniziative a difesa del "punto nascite" di Licata
Proseguono le iniziative a difesa del punto nascita di Licata la cui soppressione rientra nel piano predisposto dal Governo regionale, a seguito della conferenza Stato – Regioni, nell’ambito del più vasto progetto di taglio della spesa pubblica. Nella giornata di ieri, come da programma, il vice sindaco ed assessore alla Sanità Arnone, si è recato a Palermo, accompagnato dal responsabile del reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Licata, Marcello Pira, per partecipare all’audizione indetta con la VI commissione parlamentare Sanità, istituita presso l’Ars, per esporre le ragioni di Licata a difesa del suddetto servizio. Alla riunione, in rappresentanza del Comune di Palma di Montechairo, ha partecipato il vice sindaco Angelo Cottitto. A seguito di tale incontro, e di quanto espressamente richiesto dal presidente della commissione, Laccato, nella mattinata di oggi, dal Comune è partito un fax contenente alcuni dati relativi alla funzionalità del servizio, all’utenza ed al numero degli interventi praticati nel corso dell’anno 2010, con proiezioni per il futuro.

Intanto, per martedì prossimo alle 10, il sindaco Angelo Graci, ha indetto un incontro del comitato “Per il diritto di nascere” sorto spontaneamente, dopo gli incontri avuti neli giorni scorsi presso la sede dell’ospedale per la difesa del punto nascita di Licata, per programmare alcune iniziative che vedano il coinvolgimento non solo delle forze politiche, sindacali, mediche, sanitarie, ma anche dell’associazionismo locale, e dell’intera cittadinanza, sia di Licata che della vicina Palma di Montechiaro che ha sposato appieno la vertenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento