LicataNotizie

"Ritardi nel pagamento degli stipendi", i netturbini protestano il 21 settembre

Già da diverse settimane montava ormai il malcontento tra gli operatori ecologici a causa, appunto, di ritardi e mancate risposte da parte di ditte e amministrazione

(foto ARCHIVIO)

Dallo stato di agitazione allo sciopero. I netturbini operanti a Licata, il prossimo 21 settembre, incroceranno le braccia per una giornata. La motivazione principale che ha portato alla proclamazione della protesta, dice un documento della Cigl Fp, risiede nel fatto che “i lavoratori distaccati nelle varie società non percepiscono puntualmente gli stipendi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già da diverse settimane montava ormai il malcontento tra gli operatori ecologici a causa, appunto, di ritardi e mancate risposte da parte di ditte e amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento