LicataNotizie

Blitz antidroga, c'è anche un sottoufficiale della Guardia costiera fra i 4 arrestati

Il divieto di dimora per altri quattro indagati: due italiani, un marocchino e un egiziano. L'obbligo di presentazione alla Pg è stato invece firmato dal Gip per una trentenne

Una piantagione di marijuana sequestrata dai carabinieri

C'è anche un sottoufficiale della Guardia costiera in servizio a Licata fra i destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari eseguita all'alba dai 50 carabinieri del comando provinciale di Agrigento, coadiuvati dalle unità cinofile. 

"Marijuana dal produttore al consumatore", scatta l'operazione "Home made"

Quattro le persone che sono state poste ai domiciliari - in esecuzione del provvedimento firmato dal Gip del tribunale di Agrigento e richiesto dal sostituto procuratore, titolare del fascicolo di inchiesta, Simona Faga - . Si tratta di Marco Cavaleri, 32 anni, di Licata; Agostino Curella, 35 anni, di Licata; Angelo Manganello, 42 anni, originario di Palma di Montechiaro e il sottoufficiale della Guardia costiera, originario di Messina ma residente a Licata, Marco Ucciardello di 34 anni.

Il divieto di dimora è stato firmato dal Gip, invece, per altri quattro indagati: due italiani, un marocchino e un egiziano regolarmente residenti sempre a Licata. L'obbligo di presentazione alla Pg è stato invece firmato per una licatese trentenne.

IL VIDEO. Determinanti le intercettazioni e i pedinamenti 

La marijuana veniva - secondo la ricostruzione dei carabinieri e della Procura - smerciata a Licata. Ma grazie all'ottima qualità e alle conoscenze o amicizie venivano rifornite anche le piazze della movida di Catania e Messina dove la "roba" giungeva in macchina. Pusher catanesi o messinesi però non ne sono stati identificati durante l'inchiesta - denominata "Home made" - che è durata oltre un anno e mezzo.

Un peso rilevante, nell'attività investigativa, lo hanno avuto le intercettazioni effettuate dai carabinieri della compagnia di Licata.        

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento