LicataNotizie

Chiesti 6 milioni di euro di oneri concessori per il porto di Licata, vanno avanti gli accertamenti

Dinanzi al Cga è in corso il contenzioso che vede contrapposti il Comune di Licata e la "Iniziative Immobiliari spa"

Una veduta del porto turistico di Licata

Continua dinanzi al Cga il contenzioso che vede contrapposti il Comune di Licata e la "Iniziative Immobiliari spa" (società che ha realizzato il porto turistico di Licata). Società che è difesa dall’avvocato Girolamo Rubino. Il contenzioso è scaturito dalla richiesta con cui l’amministrazione ha chiesto alla società, per la prima volta soltanto a lavori ampiamente ultimati, il pagamento degli oneri concessori per l’importo di circa 6.000.000 di euro.

Il Cga aveva disposto una verifica, onerando il dirigente generale del dipartimento Infrastrutture e mobilità dell’assessorato regionale,  Fulvio Bellomo, di stimare il valore delle opere di urbanizzazione edificate dalla società e rideterminare gli importi degli oneri concessori dovuti dalla società. L’assessorato ha depositato una relazione che quantifica gli oneri nella somma di euro 7.204.890,36 oltre interessi legali. Iniziative Immobiliari spa si è opposta a tale consulenza ricusando il verificatore e chiedendo una nuova istruttoria da parte di un soggetto terzo. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione siciliana ha accolto l’istanza con cui "Iniziative Immobiliari spa" ha chiesto una nuova verifica, ritenendo erronea o comunque inaffidabile la perizia redatta.

Il Cga ha disposto che gli accertamenti peritali dovessero essere eseguiti da un organismo verificatore collegiale, composto dal direttore della direzione urbanistica del Comune di Genova, con funzioni di coordinatore, dal dirigente responsabile del settore Urbanistica della Regione Liguria – dipartimento Territorio e ambiente, nonché da un professore ordinario, o associato, in possesso di specifica qualificazione, in servizio presso l’università degli studi di Genova - dipartimento di Ingegneria civile oppure in altro dipartimento ritenuto maggiormente attinente alla tipologia di compito da svolgere. Nei mesi scorsi l'organismo verificatore si è insediato, dando inizio ai lavori ed agli accertamenti, e chiedendo al Cga una proroga di sessanta giorni del termine per il deposito della perizia finale, a causa della complessità degli accertamenti da svolgere.Martedì scorso, è stata depositata la perizia con cui il Collegio di verificatori ha accertato che il valore degli oneri di urbanizzazione quantificabili per i soli parcheggi ed aree a verde realizzati dalla Iniziative Immobiliari spa ammonta ad euro 5.812.331,3, mentre il valore degli oneri di urbanizzazione che il Comune potrebbe richiedere per la realizzazione delle strutture commerciali ammonta ad euro 3.202.098,99.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La relazione depositata dal Collegio di verificatori dimostra che le pretese del Comune di Licata - commenta l'avvocato Girolamo Rubino - sono del tutto infondate e che la società non dovrà corrispondere alcunché all’amministrazione che anzi ha tratto ampio vantaggio dalla realizzazione del porto turistico di Marina di Cala del Sole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento