LicataNotizie

Caos rifiuti verso la soluzione, Brandara: "Con la Srr tutto superato"

Il commissario straordinario del Comune smorza le polemiche dopo la richiesta di intervento alla magistratura

Maria Grazia Brandara

Il caos rifiuti a Licata va verso la soluzione. C'è stata una schiarita in merito alle competenze e ai problemi connessi al funzionamento del servizio raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Le rassicurazioni arrivano dal commissario straordinario del Comune, Maria Grazia Brandara.

"L’emissione di un’ordinanza e la richiesta di intervento della magistratura per l’individuazione delle responsabilità - spiega il Comune con una nota del proprio ufficio stampa - sono serviti ad accelerare i tempi ed il primo risultato concreto raggiunto è quello dell’individuazione dell’unico interlocutore col quale il Comune ha da confrontarsi per esigere la funzionalità del servizio ed il ritorno alla normalità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ciò significa – sottolinea il commissario – che il Comune ha a che fare con un solo soggetto, la Srr con la quale ha già concordato le modalità di esecuzione ed assicurato il pagamento di quanto necessario, perché la macchina si metta in moto e, piano piano, si torni alla normalità. Oggi possiamo dire che tutte le condizioni perché il problema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani, nelle more che l’Apea definisca l’aggiudicazione definitiva, possa essere superato, ci sono tutte". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento