LicataNotizie

Abusivismo senza fine, tornano le ruspe per abbattere un fabbricato

Provvedimento del dipartimento Urbanistica e Lavori Pubblici: lo stabile è stato realizzato in difformità rispetto alla concessione

FOTO ARCHIVIO

Una nuova ordinanza di demolizione è stata firmata dal dipartimento Urbanistica e Lavori Pubblici del Comune di Licata. Il provvedimento riguarda un fabbricato in una zona rurale della città, realizzato in difformità rispetto alla concessione edilizia.

Ai proprietari sono stati concessi, come da prassi, novanta giorni di tempo per demolire le opere abusive. Il passaggio successivo, qualora non dovessero eseguire il provvedimento, sarà l'acquisizione al patrimonio del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • "Pensionato ucciso perché molestava donne sposate", fatta luce sul delitto grazie a pentito: tre arresti

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • La scomparsa di Gessica Lattuca, trovate tracce di sangue a casa del fratello: nuovi accertamenti al Ris

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento