LicataNotizie

"Lavapiatti morì folgorato", condannati anche in Cassazione titolari di un ristorante

Gli ermellini hanno respinto il ricorso presentato dai legali dei due, confermando la sentenza di primo grado

(foto ARCHIVIO)

La Corte di cassazione ha confermato la condanna a due anni di reclusione per i datori di lavoro di Gaetano Albo, lavapiatti morto folgorato in un locale nel luglio del 2009 a Licata.  Lo riporta il quotidiano La Sicilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavapiatti licatese morì folgorato,  sono tre i condannati

Si tratta dei fratelli Angelo e Salvatore Cardella, 53 e 52 anni, titolari di un ristorante. Gli ermellini hanno respinto il ricorso presentato dai legali dei due, confermando la sentenza di primo grado. Un anno di reclusione è stato inflitto invece all'elettricista che si occupò della riparazione dell'impianto elettrico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento