LicataNotizie

Topi in classe? Dopo la derattizzazione un'intera aula diserta le lezioni

Si è formato un capannello di genitori nell’atrio interno della scuola. La vicaria del preside ha spiegato che non ci sono più roditori e che sono state messe in atto tutte le procedure previste

(foto ARCHIVIO)

Non è finita l’emergenza topi al plesso Don Milani di via Campobello che fa parte dell’istituto comprensivo Bonsignore di Licata. Nonostante sia stata disposta, in via d’urgenza ed eseguita nella giornata di venerdì scorso, la derattizzazione, ieri mattina un gruppo di genitori - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - ha deciso di lasciare i propri figli a casa nonostante dalla scuola e dal Comune arrivino messaggi di scampato pericolo. "I nostri bambini si sono accorti che sulla Lim c’erano escrementi di topo – ha detto, al Giornale di Sicilia, una mamma – ed una volta avvisata la maestra è stato chiamato il bidello per rimuovere i resti. Questo è accaduto dopo la derattizzazione".

Ieri mattina si è formato un capannello di genitori nell’atrio interno della scuola con la vicaria del preside che ha spiegato ai presenti che non ci sono più topi, che sono state messe in atto tutte le procedure previste in questi casi e che non c’è più alcun pericolo. Ma nonostante le rassicurazioni una intera classe ha disertato le lezioni. Il sindaco, Pino Galanti che è stato sollecitato da un genitore, un ex consigliere comunale ha detto di aver agito secondo quanto stabilito dalla legge. "Una volta a conoscenza del fatto – ha ribadito Galanti - non ho esitato un solo istante a disporre la derattizzazione, nel supremo interesse della salute dei bambini e della tutela igienico-sanitaria degli spazi e dei luoghi". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendenti di Moncada costretti ad accettare trasferimento? Dirigenti del gruppo lo difendono

  • Cronaca

    Lascia il borsello sul camion e scarica gas, rubati più di mille euro

  • Cronaca

    Viaggi gratis per rifornirsi di carburante? I linosani: "Pronti a consegnare le schede elettorali"

  • Cronaca

    Tenta ripetutamente di farsi investire, poliziotto riesce a salvare una giovane

I più letti della settimana

  • La rivolta dei pastori sardi fa eco nell'Agrigentino, Emanuel: "Ho 23 anni, qual è il nostro futuro?"

  • Maxi rissa fuori da un locale della movida di San Leone, accoltellato un buttafuori

  • "Occupano una casa e il proprietario li minaccia con la pistola": 6 denunciati

  • "L'ho visto a terra maciullato", racconto schock di un collega dell'operaio morto in cantiere

  • Traffico di droga, scoperta una associazione a delinquere: 15 arresti

  • L'arresto del pizzaiolo con oltre un etto di cocaina, l'allarme del gip: "Dietro di lui una rete organizzata"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento