LicataNotizie

Stabilizzazione del punto nascite e potenziamento delle attività chirurgiche, le promesse dell'Asp a Galanti

Incontro fra la direzione dell'azienda e l'amministrazione per risolvere le problematiche di natura sanitaria

L'ospedale San Giacomo d'Altopasso

Stabilizzazione del punto nascite e potenziamento delle attività chirurgiche. Sono alcuni degli obiettivi dichiarati durante l'incontro fra il sindaco Giuseppe Galanti, il direttore generale dell'Asp Giorgio Giulio Santonocito ed il Direttore Sanitario Aziendale, Silvio Lo Bosco, per  un'ampia panoramica sullo stato di salute della medicina a Licata ed, in particolare dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso.

In rappresentanza del Comune, anche il presidente del consiglio comunale Giuseppe Russotto e gli assessori Laura Termini e Antonio Pira. Galanti spiega: "E' stata garantita la piena disponibilità a stabilizzare il punto nascite, grazie anche al fatto che da quando è stato riaperto ha funzionato molto bene, sfruttando al meglio le risorse personali e di mezzi a disposizione. Garantito anche l'incremento delle attività chirurgiche e il potenziamento dell'organico".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Si contendono la piazza di spaccio, accoltellato un gambiano: denunciato un 17enne

  • Cronaca

    Sicurezza, "mancata formazione del personale": stangata per il Parco archeologico

  • Licata

    "Torna allo stadio per assistere alla partita di calcio nonostante il Daspo", arrestato un 44enne

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento