LicataNotizie

Spari contro il balcone di un'abitazione, è intimidazione? Indagini in corso

Scattato l’allarme, sul posto, si è precipitata la Squadra Mobile di Agrigento ed i poliziotti del commissariato di Licata

Foto archivio

Si torna a sparare a Licata, in pieno pomeriggio pistolettate contro balcone di un’abitazione, dove vive una famiglia del posto. E’ successo intorno alle 17 e 30, in via Torquato Tasso. Scattato l’allarme, sul posto, si è precipitata la Squadra Mobile di Agrigento ed i poliziotti del commissariato di Licata. I colpi, almeno un paio, sarebbero stati esplosi da una pistola.

Il boato dei proiettili ha interrotto un normale sabato pomeriggio licatese. poliziotti hanno setacciato la zona, non lasciando nulla al caso. I rilievi di rito potrebbero chiarire ancora di più la natura dell’accaduto. La macchina investigativa si è già messa in moto.

Gli interrogativi sono tanti, tra questi anche una presunta intimidazione. Il fatto increscioso è avvenuto nel quartiere Oltreponte di Licata, non ci sono feriti.

Spetterà, dunque, alla polizia stabilire cosa è successo, se sia stato un gesto intimidatorio o se qualcuno residente in quell'abitazione fosse stato preso a bersaglio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Si contendono la piazza di spaccio, accoltellato un gambiano: denunciato un 17enne

  • Cronaca

    Sicurezza, "mancata formazione del personale": stangata per il Parco archeologico

  • Licata

    "Torna allo stadio per assistere alla partita di calcio nonostante il Daspo", arrestato un 44enne

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento