LicataNotizie

Sottoscritto protocollo d'intesa tra il comune e la Cisl

Si cercano soluzioni per ovviare alla crisi

Nella giornata di ieri è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il Comune di Licata e la Cisl di Agrigento, che ha lo scopo di coniugare la contrattazione sociale rivolta alle fasce più deboli della popolazione, mediante l’adozione di provvedimenti che tengano conto della crisi delle centinaia di famiglie che vivono sul territorio. 
 
Il documento, per conto del Comune è stato sottoscritto dal sindaco Angelo Graci, mentre per la parte sindacale hanno posto la loro firma il vice reggente della Ust – Cisl, Salvatore Montalbano, il segretario generale della Fp – Cisl Giovanni Farruggia, e dal segretario generale della Fnp – Cisl Giuseppe Augello. Il documento prevede, in modo analitico, le attività e i servizi che potranno essere oggetto di contrattazione tra il Comune e il sindacato per il raggiungimento delle finalità prefisse. 

Si comunica, infine, che l’iniziativa, caldeggiata dalla Cisl e il documento, che oltre a Licata è stato sottoscritto anche in diversi altri comuni della provincia, verranno ufficialmente presentati il giorno 23 settembre nel corso di un’assemblea che si terrà ad Agrigento.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Blitz "Assedio", le intercettazioni: "Io ci sono nato mafioso … mi devo vergognare che sono mafioso?"

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • Il pm la scagiona, lei muore poco dopo: la città piange Maria Garufo

  • Ricconi alla Scala dei Turchi, super yacht con scivolo gonfiabile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento