LicataNotizie

Strattonata e scippata, nel "mirino" del ladro solitario una 60enne

La donna non ha fatto neanche in tempo a girarsi per rendersi conto di chi aveva alle spalle. Nella borsetta aveva soltanto un cellulare e poche decine di euro: forse neanche 50

(foto ARCHIVIO)

Scippata della borsetta mentre cammina lungo via Santa Maria. E’ accaduto ad una sessantenne di Licata. Una donna che non ha fatto neanche in tempo a girarsi per rendersi conto di chi aveva alle spalle. Un uomo che, con una mossa fulminea, ha afferrato la sua borsetta e, a piedi, s’è immediatamente dileguato. La sessantenne, strattonata violentemente, è comunque rimasta in piedi e, urlando, ha richiamato l’attenzione dei passanti. L’allarme, per lo scippo avvenuto in pieno centro, è “rimbalzato” anche alla centrale operativa dei carabinieri.

I militari dell’Arma della stazione di Licata si sono immediatamente precipitati sul posto, hanno ricostruito l’accaduto e avviato le ricerche. Verifiche e ispezioni che sono state poi allargate a macchia d’olio. Del delinquente non è saltata fuori, però, nonostante il rastrellamento del territorio, nessuna traccia. L’uomo si è impossessato della borsetta della sessantenne, all’interno della quale c’erano, oltre ai documenti e agli effetti personali, anche un telefono cellulare e poche decine di euro: pare poco meno di 50.

La sessantenne, presa appunto alla sprovvista, non è riuscita a rendersi conto di un dettaglio che non è per niente di poco conto. Il ladro era un extracomunitario? O un italiano? I carabinieri, pare scontato, hanno avviato la ricerca di eventuali telecamere di video sorveglianza. Qualora, nell’area, ve ne fossero, potrebbero tornare utili per cercare di identificare il balordo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Quattro colpi di pistola contro l'auto, il sindaco di Realmonte Lillo Zicari nel mirino

  • Cronaca

    Morto a 69 anni dopo trasfusione di sangue infetto, maxi risarcimento ai familiari

  • Mafia

    "Nessun rapporto con la mafia, gestivo solo la mia agenzia": Schembri si difende

  • Cronaca

    "Intercettazioni inutilizzabili e imputazioni nulle", la difesa di Castellino all'attacco

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • Pericolo caduta massi sulla strada, chiusa la statale "Delle Solfare"

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • Agrigentini emigrati, Antonio Mallia: "Vi racconto la mia New York, la nostra città deve svegliarsi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento