LicataNotizie

Rilancio del turismo, si lavora al progetto "Osteria Siciliana Gaffe"

Arriva una prima risposta all'appello lanciato dal commissario Brandara subito dopo l’insediamento, a professionisti italiani e internazionali

Il municipio di Licata

“Osteria Siciliana Gaffe” è il logo di un progetto presentato stamani da alcuni imprenditori licatesi, impegnati in settori diversi, al commissario straordinario Maria Grazia Brandara, in risposta al suo appello lanciato, subito dopo l’insediamento, a professionisti italiani e internazionali per il rilancio di Licata.

L’idea, coordinata Angie Marie Magliarisi e Pino Morello, è stata in linea di massima esposta al commissario, nel corso di un incontro tenutosi al Palazzo di Città, ed ha come obiettivo quello di operare nel settore turistico, con particolare attenzione al rilancio della frazione di Torre di Gaffe.

Anche in questo caso, come già accaduto dopo aver ricevuto la disponibilità del dottor Giulio Ferranti, medico chirurgo specializzato in Anatomia Patologica e Dermatologica, il commissario ha assicurato la piena disponibilità ad appoggiare e seguire, passo passo, la realizzazione del progetto, indicando le misure di finanziamento accessibili agli operatori economici.

"Sono sempre più soddisfatta dell’iniziativa avviata, grazie ai consensi ed ai concreti riscontri già avuti – è il commento del commissario -. Dopo il medico, ecco l’interesse concreto di operatori economici licatesi, qualcuno dei quali operante in Toscana, disposti a mettere sul tavolo le loro professionalità ed esperienze acquisite nei settori in cui singolarmente operano e messe assieme, per fare gioco di squadra ed avere maggiori forze economico – finanziarie, ma soprattutto, progettuali. E dirò di più: sono già stata contattata da un altro professionista che vive a Roma, pure lui interessato ad investire a Licata, una città che merita, che va amata e valorizzata col contributo di tutti". 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Scopre il tradimento del marito e per strada scoppia il parapiglia

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento