LicataNotizie

Ennio Ciotta resta all'ospedale di Licata, salvo il reparto di Cardiologia

Il dirigente medico ha deciso di differire la presa di servizio all'ospedale di Sciacca in qualità di direttore

Il dirigente medico di Cardiologia, Ennio Ciotta, ha deciso di differire la presa di servizio all'ospedale di Sciacca in qualità di direttore. Resterà a Cardiologia dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata. Una decisione che - abbinata alla sensibilità dei vertici aziendali dell'Asp di Agrigento - ha scongiurato la scopertura del posto al reparto di Cardiologia dell'ospedale di Licata che ne avrebbe causato la chiusura.

A ringraziare il dirigente medico Ennio Ciotta è stato il neo deputato Carmelo Pullara: "Rinnovo la stima verso il professionista che ha mostrato grande attaccamento verso la nostra città in questo difficile momento di transizione. La comunità licatese e l'hinterland potrà dunque continuare ad usufruire dell'efficiente reparto di Cardiologia. Sicuramente, anche le altre unità operative meritano attenzione - ha tenuto a sottolineare il neo deputato - . Come non pensare al reparto di Chirurgia generale per esempio, di vitale importanza per l'utenza, o al Punto nascite di fatto ancora incompleto ed inutilizzabile anche perché privo delle risorse umane che potrebbero renderlo operativo. Continuerò ad impegnarmi a ricordare, nei luoghi preposti alla governance sanitaria provinciale, la necessità di accelerare i tempi per potenziare la dotazione organica e la copertura dei posti vacanti. Chiederò la medesima attenzione per i presidi ospedalieri di Agrigento, Sciacca, Ribera, Canicattì. Da uomo di Sanità so quanto sia importante creare una rete di presidi efficienti - ha concluso Carmelo Pullara - basati sulla specializzazione dei reparti, piuttosto che alimentari strutture enormi e poco efficienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • Un empedoclino a "Uomini e Donne", Giovanni alla "corte" di Gemma

  • L'incidente mortale di Ravanusa, veglie di preghiera per Federica

  • Pizzo sullo stipendio, dipendente in aula: "Restituivamo i soldi per non essere licenziate"

  • L'assalto in banca con bottino record, il giudice boccia la versione degli indagati: due in cella e uno ai domiciliari

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento