LicataNotizie

Operazione feste sicure, vietati petardi e mortaretti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Sono due le ordinanze emesse dal sindaco Giuseppe Galanti  al fine di rendere sicure  le festività di fine anno. Si tratta delle ordinanze n° 62 e 63. 
Con la prima  è stato fatto divieto di vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie e bicchieri di vetro e lattine, alle attività di commercio, artigianali e di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. 

Il divieto è valido anche nel caso di somministrazione e con seguente consumazione all'interno dei locali, su tutto il territorio comunale e per tutto il periodo delle manifestazioni e festeggiamenti natalizi.
Con l'ordinanza nr.  63, invece, è fatto divieto assoluto di scoppi di petardi, mortaretti ed artifici similari in occasione dei festeggiamenti natalizi e del 31 dicembre 2018, nei luoghi interessati dalla manifestazione di di fine anno, e precisamente in Piazza Progresso e luoghi limitrofi. 

Il divieto è esteso a tutto il territorio comunale, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, nonché in luogo privato laddove possano verificarsi ricadute degli effetti tecnici sui luoghi pubblici, sono vietati lo sparo9 di petardi, lo scoppio di mortaretti l'accensione di botti e artifici pirotecnici di vario genere e di qualsiasi tipo, anche se di libera vendita dalle ore 12 del 26 dicembre 2018 alle ore 7 del 7 gennaio 2019.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento