LicataNotizie

Nulla è dovuto all'ufficio comunale che compila i modelli del censimento Istat

Smentite dai funzionari comunali: "Così come previsto, il servizio è assolutamente gratuito"

Avendo avuta notizia di alcune voci diffuse in città, secondo cui gli utenti che si rivolgono ai competenti uffici comunali per la compilazione dei modelli Istat verrebbe chiesto un onorario di 12 euro, l’assessore al ramo, Gianfranco Pilato e la dirigente del dipartimento, Francesca Santamaria, smentiscono categoricamente tali affermazioni. “Così come previsto – sono le parole della dirigente Santamaria – l’ufficio ha predisposto un apposito servizio di consulenza e di aiuto agli utenti, soprattutto a favore di quelli che per ragioni varie sono impossibilitati a redigere da soli i modelli Istat  per il censimento generale della popolazione e delle abitazioni, servizio che è assolutamente gratuito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento