LicataNotizie

Michele Sodano: "A Licata soldi stanziati dal Governo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Due immediata per Licata  30 Milioni per il dissesto idrogeologico e interventi straordinari della Protezione Civile con agli stanziamenti del Consiglio dei Ministri

Licata è una città strategica per la pesca e l'agricoltura del Mediterraneo. Quando mangiate un buon melone, è probabile che arrivi proprio da questo territorio. Durante le ultime settimane è stato uno dei centri maggiormente danneggiati dal maltempo, più per la debolezza delle infrastrutture, che per la violenza delle piogge. Cosa succede se mancano per un ventennio lavori di consolidamento e di manutenzione? Potete immaginarlo.

Con Luigi Di Maio e Cancelleri, a fronte di un lungo lavoro sulla città, abbiamo visitato il comune, e ricevuto le indicazioni degli amministratori locali, per sigillare un patto di collaborazione continua.

Quali misure per Licata? Per prima cosa, grazie all'intenso lavoro di Angelo Cambiano e Giancarlo Cancelleri, 30 Milioni di euro, parcheggiati dal 2016 e mai utilizzati, sono stati finalmente sbloccati per finanziare per intero opere strutturali per il dissesto idrogeologico. Abbiamo facilitato il dialogo tra ANAS e Comune di Licata e chiediamo adesso il massimo impegno ai due organi che, grazie a questi 30 Milioni, possono cambiare la qualità della vita dei Licatesi.

In secondo luogo, Licata è tra i comuni destinatari dei soldi stanziati giovedì scorso in Consiglio dei Ministri. Ci sono dieci milioni che la Protezione Civile utilizzerà dal primo giorno utile per interventi di immediato aiuto.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento