LicataNotizie

Licata, il Wwf e altri volontari ripuliscono Cala Paradiso dalle plastiche

Per l'operazione di bonifica, che ha coinvolto diversi privati, sono stati usati due mezzi nautici

I volontari a Cala Paradiso

Un gruppo ristretto di volontari del Wwf, grazie alla disponibilità di Giuseppe Sorprendente della associazione Coast to Coast, si è recata in gommone in un'area difficile da raggiungere da terra nella fascia costiera di Licata. Un’altra barca era guidata da Mirko La Giglia, del B&B "La dimora del vento".

Con i due i mezzi nautici i volontari hanno fatto l'incursione a Cala Paradiso raccogliendo tante plastiche. Alla spedizione, che si è spostata poi al lido Farruggio di fronte l'isolotto La Rocca, oltre al responsabile del Wwf di Licata, Gino Galia, hanno partecipato anche il presidente, Giuseppe Mazzotta, accompagnato dal fotografo Giacomo Palermo e dalla consigliere comunale di Licata Gabriella Di Franco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento