LicataNotizie

Si getta in mare e rischia d'annegare, salvata in extremis da un ristoratore

L'uomo non ha esitato un attimo a tuffarsi per soccorrere la venticinquenne. La giovane è stata portata in ospedale: non è in pericolo di vita

(foto ARCHIVIO)

Venticinquenne, con problemi psichici e ospite di una comunità, si allontana e si getta in mare. E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri nelle acque antistanti la Playa di Licata. Ad accorgersi del tentato suicidio è stato il proprietario di un ristorante. Un licatese che non ha esitato un solo attimo e, seppur completamente vestito, s'è gettato in acqua per soccorrere e salvare la ragazza. 

Senza non poche difficoltà, l'uomo è riuscito a trascinare fino all'arenile la giovane ed ha poi chiamato i soccorsi. La venticinquenne è stata portata, in via precauzionale, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso". Non è, per fortuna, in pericolo di vita. 

Sul posto, sono intervenuti anche i poliziotti del commissariato di Licata e l'allarme era stato diramato anche alla Guardia costiera.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

  • Amore al capolinea tra Roberta Pitrone e l'attore Ale Borghi?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento