LicataNotizie

Tennis, Luca Potenza in semifinale nell'ITF Junior di Palermo

Una settimana da incorniciare per il quindicenne licatese, lanciato ormai verso il tennis che conta, ha battuto nell’ordine: Marino, il turco Ceylan (terza testa di serie) e infine, nei quarti, Riccardo Perin, quinta testa di serie.

Luca Potenza

Nella giornata epocale per il tennis italiano con due ragazze: Flavia Pennetta e Roberta Vinci che hanno raggiunto la finale dell’US Open di New York, anche il tennis agrigentino ha di che gioire.

Il licatese Luca Potenza impegnato nel primo torneo internazionale junior Città di Palermo del circuito ITF Junior, si è qualificato per le semifinali del torneo e affronterà oggi pomeriggio la prima testa di serie del torneo Coppini.

Una settimana da incorniciare per il quindicenne licatese, lanciato ormai verso il tennis che conta.

Luca è stato capace di superare il tabellone di qualificazione al quale era stato ammesso grazie a una wild card offerta dalla Federazione Italiana Tennis.

Potenza ha onorato la fiducia vincendo i due match utili per accedere al main draw.

Qui ha poi battuto nell’ordine: Marino, il turco Ceylan (terza testa di serie) e infine, nei quarti, Riccardo Perin, quinta testa di serie.

Oggi, come dicevamo l’attesa sfida con il principale favorito del torneo, Coppini.

Per Luca un ostacolo quasi insuperabile, ma anche per la Vinci la Williams era imbattibile… 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento