LicataNotizie

"Aveva una serra nell'officina", il fabbro 48enne resta in carcere

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano ha convalidato l'arresto

La piccola serra trovata dalla polizia, in alto: Antonino Tilocca

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano ha convalidato l'arresto ed ha disposto la detenzione in carcere per Antonino Tilocca, 48 anni, il fabbro arrestato nei giorni scorsi dalla polizia di Stato di Licata. 

Scovata una serra in officina, arrestato un fabbro e sequestrati 8 chili di "roba"

L'uomo, assistito e rappresentato dall'avvocato Stefania La Rocca, è comparso ieri, per l'udienza di convalida, davanti al giudice che ha, appunto, convalidato l'arresto e disposto il carcere per l'indagato. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Quattro colpi di pistola contro l'auto, il sindaco di Realmonte Lillo Zicari nel mirino

  • Cronaca

    Morto a 69 anni dopo trasfusione di sangue infetto, maxi risarcimento ai familiari

  • Mafia

    "Nessun rapporto con la mafia, gestivo solo la mia agenzia": Schembri si difende

  • Cronaca

    "Intercettazioni inutilizzabili e imputazioni nulle", la difesa di Castellino all'attacco

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • Pericolo caduta massi sulla strada, chiusa la statale "Delle Solfare"

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • Agrigentini emigrati, Antonio Mallia: "Vi racconto la mia New York, la nostra città deve svegliarsi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento