LicataNotizie

"Aveva una serra nell'officina", il fabbro 48enne resta in carcere

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano ha convalidato l'arresto

La piccola serra trovata dalla polizia, in alto: Antonino Tilocca

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano ha convalidato l'arresto ed ha disposto la detenzione in carcere per Antonino Tilocca, 48 anni, il fabbro arrestato nei giorni scorsi dalla polizia di Stato di Licata. 

Scovata una serra in officina, arrestato un fabbro e sequestrati 8 chili di "roba"

L'uomo, assistito e rappresentato dall'avvocato Stefania La Rocca, è comparso ieri, per l'udienza di convalida, davanti al giudice che ha, appunto, convalidato l'arresto e disposto il carcere per l'indagato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento