LicataNotizie

"E' un'arte antica", nasce il "Museo dell'Opera dei Pupi"

Il 28 dicembre l'inaugurazione delle "creazioni" del maestro "puparo" Agostino Profeta nel foyer del teatro "Re Grillo"

Alcuni dei pupi siciliani realizzati da Agostino Profeta

Licata “riabbraccia” l’Opera dei Pupi. Il 28 dicembre, alle 20, sarà inaugurato il “Museo dei pupi siciliani” nel foyer del teatro “Re Grillo” di corso Vittorio Emanuele. Protagonista è l’ultraottantenne Agostino Profeta, “mastro puparo” che ha ereditato dal padre l’arte dei pupi siciliani. Profeta, praticamente per tutta la vita, non solo ha messo in scena Orlando, Rinaldo ed Angelica, ma ha costruito i pupi, realizzando dei capolavori che a partire dal 28 di dicembre troveranno, finalmente, una collocazione adeguata. E’ stata l’amministrazione comunale a volere l’apertura del “Museo dei pupi siciliani”.

“Siamo al lavoro – conferma il vice sindaco Daniele Vecchio – per promuovere, anche a fini turistici, la nostra città. Abbiamo riaperto il museo archeologico, la chiesa di San Francesco, stimo definendo la riapertura dello Stagnone Pontillo, ed inoltre abbiamo già siglato intese con tour operator internazionali per organizzare dei soggiorni a Licata. Il “Museo dei pupi siciliani” è una delle iniziative nelle quali crediamo di più, per recuperare le tradizioni della nostra terra, Agostino Profeta è un maestro di questa splendida arte”.

Proprio la sera del 28 dicembre il “maestro puparo” darà vita ad una rappresentazione con i suoi pupi.

“Questa è un’arte – dice Profeta – che non tramonterà mai. Credo ci sia ancora la possibilità di affascinare grandi e piccini con le vicende di Orlando e Rinaldo, e della bella Angelica”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento