LicataNotizie

Pesca di frodo: scoperta rete da posta di 1.200 metri all'interno del porto

Sono in corso, da parte della Guardia costiera, le indagini per cercare di identificare chi ha posizionato l'attrezzatura  

Una rete da posta di oltre 1.200 metri è stata ritrovata dai militari della Guardia costiera all'interno del porto, dove c'è naturalmente il divieto di pesca. Verosimilmente la rete è stata collocata durante le ore notturne per riuscire a mettere a segno la pesca di frodo. Ma quella "presenza" non è affatto sfuggita ai militari dell'ufficio circondariale marittimo di Licata che hanno recuperato e sequestrato l'attrezzatura. Sono in corso, inevitabilmente, le indagini per cercare di identificare chi ha posizionato la rete.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il Castello dei Firetto non è abusivo e ha dato benessere al territorio", i giudici demoliscono l'accusa

  • Mafia

    L'inchiesta sui fiancheggiatori del boss Genova, il pentito è "scomparso"

  • Cronaca

    L'aeroporto a Cattolica Eraclea, ecco Piana Vizzì: se ne discuterà in Consiglio

  • Cronaca

    La "Sea Watch" davanti a Lampedusa? Martello: "Non erigiamo muri"

I più letti della settimana

  • Le case a 1 euro a Sambuca di Sicilia, il sindaco: "Quante richieste, sogno un borgo felice"

  • "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • Gli occhi curiosi e la voglia di conoscere, l'agrigentina Giusy Paci: "Vi presento la mia Parigi"

  • Casalinga 50enne si toglie la vita, tragedia nel centro di Bivona

  • "Segnalavano sul gruppo Whatsapp la presenza delle pattuglie", denunciate 62 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento