LicataNotizie

Pesca di frodo: scoperta rete da posta di 1.200 metri all'interno del porto

Sono in corso, da parte della Guardia costiera, le indagini per cercare di identificare chi ha posizionato l'attrezzatura  

Una rete da posta di oltre 1.200 metri è stata ritrovata dai militari della Guardia costiera all'interno del porto, dove c'è naturalmente il divieto di pesca. Verosimilmente la rete è stata collocata durante le ore notturne per riuscire a mettere a segno la pesca di frodo. Ma quella "presenza" non è affatto sfuggita ai militari dell'ufficio circondariale marittimo di Licata che hanno recuperato e sequestrato l'attrezzatura. Sono in corso, inevitabilmente, le indagini per cercare di identificare chi ha posizionato la rete.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

  • Amore al capolinea tra Roberta Pitrone e l'attore Ale Borghi?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento