LicataNotizie

Giunta Galanti, ecco i due nuovi assessori: si va verso la nomina del settimo

I nuovi componenti dell'Esecutivo sono: Riccardo De Ninnis e lo studente universitario Andrea Burgio, già consigliere comunale in carica

Il sindaco Giuseppe Galanti ha integrato la giunta municipale con la nomina di altri due assessori comunali. Si tratta di Riccardo De Ninnis e dello studente universitario Andrea Burgio, già consigliere comunale in carica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due neo assessori, alla presenza di altri tre componenti della giunta nominati la scorsa settimana, Violetta Callea, Antonio Montana e Giuseppe Ripellino, e del segretario comunale Pietro Amorosia, subito dopo la nomina hanno prestato giuramento e si sono insediati nella carica. "In considerazione del fatto che la legge regionale 3 del  2019, per i Comuni superiori a 30.000 abitanti e fino a 100.00, consente di elevare il numero degli assessori a 7, - rendono noto dal Municipio di Licata - il sindaco, si è riservato, a breve, di nominare il settimo componente della giunta e subito dopo assegnare le deleghe. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento