LicataNotizie

Emergenza rifiuti, slitta l'assemblea cittadina con la Srr e l'Apea

Il commissario straordinario Brandara ha già disposto di intensificare i controlli sul territorio per perseguire quanti agiscono nel disprezzo delle norme

Emergenza rifiuti. L'assemblea cittadina, indetta dal commissario straordinario Maria Grazia Brandara, con i responsabili della Srr e dell'Apea, slitta a martedì, alle 17, nella sala consiliare del Comune. 

"Ritenendo indispensabile la presenza dei responsabili sia della Srr,che dell'Apea, mi è sembrato giusto accogliere la loro richiesta di fare l'assemblea martedì, in quanto Enrico Vella, presidente della Srr, per domani aveva già assunto altri impegni - ha spiegato il commissario – . Tra l'altro, aggiungo che martedì mattina presso la sede della Srr, ci sarà anche un incontro con  Grisafi, custode giudiziario dei mezzi della Dedalo Ambiente in liquidazione, posti sotto sequestro, e, tra gli altri, anche con il commissario della Dedalo Ambiente, per verificare la possibilità di poterli passare nella disponibilità dell'Apea e/o della Srr, in modo da potenziare il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti nel centro abitato, nelle periferie ed in tutto quanto il territorio di Licata".

In merito all'attuale situazione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, Brandara aggiunge: "Personalmente, ed anche attraverso i vigili urbani ed i miei collaboratori, ho avuto modo di constatare che la situazione va lentamente migliorando. Sono certa che, a breve,  ed in via definitiva, si tornerà alla normalità. Perché ciò avvenga è necessaria assicurare la continuità del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti indifferenziati e anche la totale collaborazione della cittadinanza chiamata a rispettare, sempre, le regole di conferimento negli appositi cassonetti e negli orari stabiliti, nonché di eventuali rifiuti speciali, materiali di risulta, mobili e suppellettili abbandonati nei pressi dei cassonetti, nelle apposite discariche. Mi appello ancora una volta ad ogni singolo cittadino a tenere un comportamento consono e a non approfittare delle inefficienze per comportarsi da incivili. Inoltre, al fine di migliorare il servizio, come amministrazione puntiamo tantissimo alla raccolta differenziata che, a mio avviso, è l'unica vera risposta per la tutela dell'ambiente, oltre che per un risparmio per le casse del Comune, grazie al minore conferimento di rifiuti nelle discariche autorizzate".

Il commissario straordinario Brandara ha già disposto di intensificare i controlli sul territorio per perseguire quanti agiscono nel disprezzo delle norme e, con il loro atteggiamento, vanificano gli sforzi compiuti dall'amministrazione comunale, per il superamento della crisi igienico - sanitaria. Gli orari di conferimento dei rifiuti all'interno degli appositi cassonetti, in questo periodo, sono: dalle 18 alle 24 di tutti i giorni.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento