LicataNotizie

“Licata una città piena di colori”, ecco il concorso per gli studenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Allo scopo di favorire sempre più il processo di accoglienza e di scambio culturale, legati ad una costante crescita sociale della comunità locale, l'Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giuseppe Galanti, e con il coordinamento dell'assess. ai Servizi Sociali e P.I., Violetta Callea,  ha indetto un bando concorso, riservato agli alunni delle scuole medie e superiori di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado presenti in città,  sul tema: “Licata una città piena di colori”.

L'iniziativa, che  rientra nel progetto SPRAR/SIPROIMI  per gli anni 2017/2019, di cui Licata è titolare, ha per obiettivo l'alimentazione, negli studenti, il rispetto e la conoscenza dell'altro ed avviare, quindi, un percorso di riflessione sulla ricchezza che l'incontro e il dialogo interculturale sviluppano ed accrescono.

Al concorso possono partecipare  classi di studenti delle scuole superiori e medie, che  dovranno raccontare la vita di cittadini stranieri residenti a Licata e qual'è il rapporto con le persone che provengono da tutte le parti del mondo, l'idea di accoglienza e di scambio culturale. I partecipanti possono  narrare in varie forme percorsi, avventure, gioie, difficoltà, speranze e delusioni.

La narrazione  potrà avvenire in uno delle seguenti modalità: 
video di max 5 minuti (in formato avi o mpg o mov);
brano musicale di max 4 minuti (in formato mp3);
10 foto (in formato jpg);
testo scritto di massimo 5 cartelle (in formato word);
fumetto di massimo 10 cartelle (in formato pdf o jpg).

Per ogni classe sarà ammesso un solo elaborato che dovrà essere inviato, insieme all'iscrizione all'indirizzo: ufficio.europa@comune.licata.ag.it 
. A giudicare le opere sarà un'apposita giuria di esperti nominati dall'Amministrazione comunale. I lavori dichiarati vincitori saranno premiati nell'ambito di una cerimonia pubblica che si svolgerà presso il Teatro Comunale nella prima settimana del mese di dicembre 2019. Le opere prodotte non saranno restituite e saranno acquisite, a titolo gratuito, dallo SPRAR/SIPROIMI del Comune di Licata che avrà il diritto di riprodurle in toto o in parte, e con qualsia mezzo consentito dalla tecnologia e secondo le modalità ritenute più opportune, nell'ambito di tutte le iniziative collegate alle attività dell'Ufficio e nel rispetto della normativa vigente. 
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento