LicataNotizie

Colpi di pistola contro un portone: intimidito un operaio

I poliziotti, che si stanno occupando dell'inchiesta, hanno già verificato se nella zona vi siano o meno delle telecamere di video sorveglianza

(foto ARCHIVIO)

Colpi di pistola contro il portone di casa di un operaio. E' accaduto a Licata, stanotte, nel quartiere Oltreponte. A denunciare l'atto intimidatorio al commissariato di polizia è stato il proprietario della residenza: un operaio. 

I poliziotti del commissariato di Licata hanno avviato, nel più fitto riserbo, le indagini. Appare scontato che il primo passo investigativo già mosso sia stato quello di verificare se nella zona - dove si è verificato l'inquietante episodio - vi siano o meno delle telecamere di video sorveglianza pubbliche o private. Telecamere che potrebbero, naturalmente, indirizzare - e immediatamente - l'attività investigativa. Un fascicolo, a carico di ignoti, è stato aperto dalla Procura della Repubblica di Agrigento.  

 

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Statale 115, maxi tamponamento: tre persone rimangono ferite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento