LicataNotizie

Ripristino della funzionalità delle caditoie per evitare allagamenti, nominato il Rup

Il dirigente del dipartimento Lavori pubblici, Giuseppe Ferraro, ha designato il geometra Salvatore Augusto

Ripristino della funzionalità delle caditoie, griglie e inghiottitoi per la raccolta delle acque piovane del centro urbano. Il dirigente del dipartimento Lavori pubblici, Giuseppe Ferraro, ha nominato quale Rup il geometra Salvatore Augusto.

Il provvedimento è stato adottato in considerazione del fatto che gli eventi meteorici, anche di media e piccola intensità, provocano allagamenti di alcune strade urbane causando problemi al traffico oltre che danni ai locali posti a piano interrato. "Il problema – secondo quanto riportato nella determina – è causato dalla mancata manutenzione del reticolo idrografico superficiale di drenaggio delle acque meteoriche e in particolar modo dall'intasamento delle griglie, tombini, caditoie ed inghiottitoi ubicati ai margini delle carreggiate stradali che non consentono lo smaltimento delle acque di accumulo nelle cunette".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Si contendono la piazza di spaccio, accoltellato un gambiano: denunciato un 17enne

  • Cronaca

    Sicurezza, "mancata formazione del personale": stangata per il Parco archeologico

  • Licata

    "Torna allo stadio per assistere alla partita di calcio nonostante il Daspo", arrestato un 44enne

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento