LicataNotizie

Abusivismo edilizio, notificate sette ingiunzioni a demolire

I destinatari dei provvedimenti adesso hanno 90 giorni di tempo per ottemperare. In caso contrario, gli immobili saranno trasferiti al patrimonio del Comune e dovrà essere proprio quest'ultimo ad abbatterli

Sono 7 dall'inizio del mese di settembre le ingiunzioni di demolizioni firmate dal dipartimento Territorio ed Ambiente del Comune. Si tratta di provvedimenti che sono stati già notificati a chi ha costruito abusivamente o comunque in difformità rispetto alla concessione rilasciata. I proprietari di questi immobili, adesso, hanno 90 giorni di tempo per ottemperare alle demolizioni. In caso contrario, saranno trasferiti al patrimonio del Comune e dovrà essere proprio quest'ultimo ad abbatterli per poi rivalersi economicamente sugli ormai ex proprietari. Lo scorso agosto erano stati 5 i casi di abusivismo accertati, quattro invece nel mese di luglio. A giugno furono 5 i licatesi che vennero denunciati. Durante tutto il 2017 le ordinanze di demolizioni firmate sono state circa una cinquantina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Quattro colpi di pistola contro l'auto, il sindaco di Realmonte Lillo Zicari nel mirino

  • Cronaca

    Morto a 69 anni dopo trasfusione di sangue infetto, maxi risarcimento ai familiari

  • Mafia

    "Nessun rapporto con la mafia, gestivo solo la mia agenzia": Schembri si difende

  • Cronaca

    "Intercettazioni inutilizzabili e imputazioni nulle", la difesa di Castellino all'attacco

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • Pericolo caduta massi sulla strada, chiusa la statale "Delle Solfare"

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • Agrigentini emigrati, Antonio Mallia: "Vi racconto la mia New York, la nostra città deve svegliarsi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento