LicataNotizie

Sviluppo rurale, pronti fondi da 2,2 miliardi: se ne discute a Licata

Incontro, coordinato dal sindaco Angelo Cambiano, presso la Sala capitolare dell'ex Convento del Carmine, venerdì 29 luglio alle 18

Pronte le risorse del Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale per il periodo 2014 – 2020. Venerdì 29 luglio alle 18, nel corso del Forum sviluppo locale, presso la Sala capitolare dell'ex Convento del Carmine, a Licata, si terrà l'incontro dal titolo “La strategia di sviluppo locale del Distretto rurale Sicilia centro meridionale”.

Si discuterà su come accedere ai fondi che ammontano a pià di 2,2 miliardi di euro. All'incontro sono invitati a partecipare tutti i soggetti pubblici e privati, i rappresentanti delle categorie professionali e del mondo del lavoro, le associazioni e le fondazioni  territoriali, gli imprenditori e i soggetti portatori di interessi collettivi, interessati al Programma di sviluppo rurale  (PSR) Sicilia 2014-2020, quale strumento di finanziamento e di attuazione del Feasr siciliano.        

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'incontro, coordinato dal sindaco Angelo Cambiano, parteciperanno il presidente del Gal Scm Scarl , Carmelo D'Angelo, il direttore, Olindo Terrana, e il responsabile amministrativo e finanziario, Salvatore Pitrola. Concluderà i lavori Aldo Brancato, Dirigente dell'Usa  - Ufficio servizio sgricoltura - di Agrigento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

  • Coronavirus, morto al "Sant'Elia" il medico del lavoro di Palma di Montechiaro: c'è pure un quarto caso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento