LicataNotizie

Gestione servizio idrico, Galanti e Licata contro la Spa

Il sindaco e il suo consulente sulla tematica hanno manifestato la propria contrarietà alla linea tracciata dal direttivo

Pino Galanti

Gestione del servizio idrico, il Comune di Licata scende in campo contro la possibilità di una Spa a capitale pubblico. ll sindaco Giuseppe Galanti e il suo esperto in materia di risorse idriche, Salvatore Licata, con una lettera hanno ribadito che "l'azienda speciale consortile  è l'unica forma di conduzione adatta a evitare il ripetersi delle 'anomalie gestionali' fin qui registrate con Girgenti Acque, con controlli effettivi e minuziosi sul servizio reso è, e dovrebbe essere, di facile  comprensione a chi ha avuto il gestore privato, fino ad adesso".

Per questo i due si dicono "stupidi dell'orientamento, prima contraddittorio e recentemente più deciso, espresso dai massimi vertici dell'Ati, che pare intendano proporre una società Spa, quale successore a Girgenti Acque, perchè più snella. Noi pensiamo - continuano - che al Gestore precedente non sia mancata la snellezza. Quello che è mancato è stato il controllo, pur in presenza di precise e circostanziate denunce, dell'operato in ogni singolo comune servito. Ai cittadini non importa se l' Azienda che verrà sarà snella o meno, ma che sia efficiente, che svolga un servizio efficace e che lo stesso sia economico e sopratutto che riceva i controlli e la vigilanza che occorre. E' un dato di fatto che è dovuta intervenire prima la Procura della Repubblica e dopo la Prefettura per interrompere un andazzo che era diventato insopportabile ed in sostenibile per i cittadini della provincia".

Per tutto questo, dicono, "serve un cambio d marcia e serve subito da parte dell'organo direttivo dell'Ati, se si vogliono cogliere le pressanti richieste che provengono dai cittadini vessati, giustamente stanchi di vedere fuorviata la loro aspettativa di un servizio che risponda ai canoni di efficienza, efficacia ed economicità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento