LicataNotizie

Fondi per l'ammodernamento del sistema agricolo ed agroalimentare, ecco il bando

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’Ufficio Europa del Comune di Licata porta a conoscenza di tutti gli interessati che la Regione Siciliana - Assessorato Regionale dell’agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea - Dipartimento Regionale dell’agricoltura, ha pubblicato il Bando Sottomisura 4.1 “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole” Anno 2020 - Allegato al D.D.G. n. 693 del 7 aprile 2020. PSR Sicilia 2104/2020.

La Sottomisura è finalizzata all’ammodernamento del sistema produttivo agricolo ed agroalimentare attraverso un regime di sostegno per le imprese agricole che realizzano investimenti materiali e/o immateriali, volti al miglioramento del rendimento globale aziendale nonché al riposizionamento delle stesse sui mercati.

In particolare si intende:

a) sostenere il processo di ristrutturazione aziendale attraverso l’ampliamento della dimensione economica, l’introduzione di nuove tecnologie ed innovazioni, con attenzione anche alla sostenibilità ambientale e al miglioramento delle condizioni di sicurezza sul lavoro;

b) favorire la concentrazione dell’offerta;

c) sviluppare le produzioni agroalimentari di III, IV e V gamma, di cui all'allegato I del TFUE;

d) incentivare interventi di integrazione, sia orizzontale che verticale, finalizzati ad aumentare il valore aggiunto delle produzioni ed il reddito dei produttori, anche attraverso investimenti per la logistica e l’utilizzo delle TIC;

e) migliorare la qualità dei prodotti agricoli e zootecnici, anche attraverso investimenti funzionali all’implementazione di sistemi di qualità, tracciabilità e gestione ambientale;

f) ridurre i costi di produzione e migliorare le condizioni di produzione e di allevamento compatibilmente anche con le necessità di protezione dell’ambiente e del paesaggio (osservanza delle norme, igiene e benessere degli animali, risparmio idrico ed energetico, uso di fonti alternative, riduzione dei fattori inquinanti);

g) incentivare la diversificazione degli ordinamenti colturali e delle produzioni agricole, anche verso settori non alimentari;

h) sostenere gli investimenti effettuati da giovani agricoltori nell’ambito di azioni integrate a livello aziendale (pacchetto giovani.

Dei benefici potranno beneficiarne gli agricoltori, persone fisiche e giuridiche (società agricola di persone, capitali o cooperativa di produzione, costituite in conformità alla legislazione vigente), che alla data di presentazione della domanda di sostegno (rilascio informatico sul SIAN) devono essere in possesso di un fascicolo aziendale aggiornato alla medesima data, titolari di partita IVA con codice di attività agricola, iscritti alla CCIAA e all’INPS.

L'istanza di sostegno deve essere presentata, utilizzando solamente il modello predisposto dall’Amministrazione, esclusivamente tramite il portale SIAN e imputata informaticamente a: Regione Siciliana Dipartimento Regionale Agricoltura - Ispettorato dell’Agricoltura competente per territorio dal 15 maggio 2020 al 15 ottobre 2020.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento