LicataNotizie

Fiume Salso, operai lungo gli argini

Prime verifiche dopo il tavolo tecnico voluto dal presidente della Regione, Nello Musumeci

Operai lungo gli argini del fiume Salso, dopo il tavolo tecnico indetto della scorsa settimana, voluto dal presidente della Regione Nello Musumeci, nella mattinata di oggi alcuni tecnici della Protezione Civile di Agrigento sono stati a Licata per effettuare un sopralluogo lungo gli argini del fiume, nel tratto compreso tra la zona dello stadio Liotta e quella della zona ex Montecatini. 

Per l'amministrazione comunale, in rappresentanza del sindaco Giuseppe Galanti  all'intervento dei tecnici  ha partecipato l'assessore ai Lavori pubblici, Antonio Pira.
Obiettivo del sopralluogo è stato quello di prendere visione di tutti i canaloni di gronda, che si trovano all'interno del centro abitato che recapitano le acque meteoriche nel Salso, per poi individuare i lavori necessari alla disostruzione e pulizia del fiume.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Si contendono la piazza di spaccio, accoltellato un gambiano: denunciato un 17enne

  • Cronaca

    Sicurezza, "mancata formazione del personale": stangata per il Parco archeologico

  • Licata

    "Torna allo stadio per assistere alla partita di calcio nonostante il Daspo", arrestato un 44enne

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento