LicataNotizie

Marchio di denominazione comunale, si cerca logo attraverso un concorso

Il bando è soprattutto rivolto agli studenti  degli Istituti di istruzione di secondo grado

Allo scopo di  attivare tutte le procedure per la richiesta e il riconoscimento del marchio De.Co  l'Amministrazione comunale ha indetto un concorso di idee per la realizzazione di un Logo identificativo.  Il concorso è soprattutto rivolto agli studenti  degli Istituti di istruzione di secondo grado ai quali si chiede la realizzazione di un logo, sia in formato cartaceo che digitale.
Gli elaborati verranno esaminati da una commissione che a breve verrà costituita, e il Logo prescelto verrà ufficializzato e reso di pubblico dominio nel corso di una cerimonia pubblica che si terrà presso il Palazzo di città. La richiesta per il coinvolgimento degli studenti è stata già inoltrata ai dirigenti scolastici degli Istituti di secondo grado.  Il marchio De.Co. - istiutito dalla  legge nº 142 dell'8 giugno 1990 -   mira a rappresentare e tutelare la storia, le tradizioni, il patrimonio culturale ed i saperi legati alle tradizioni tipiche locali nonché alle manifestazioni ad esso connesse ad una città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento