LicataNotizie

Consorzio legalità e sviluppo, cercasi due esperti per beni confiscati: incarico “gratuito”

Il bando è stato pubblicato sul sito della prefettura di Agrigento. Le domande potranno essere inviate entro il 29 settembre

Il Consorzio agrigentino per la legalità e lo sviluppo è alla ricerca di due esperti da inserire nella commissione giudicatrice della selezione pubblica per l’affidamento dei beni confiscati del comune di Licata. L’avviso è stato pubblicato dal sito web della Prefettura di Agrigento ed è rivolto a tutti gli esperti del settore che vorranno farne parte, rigorosamente a titolo gratuito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’invito per entrare in Commissione al fine di stabilire l’utilizzo di due siti confiscati nel territorio di Licata, in contrada Sconfitta e in contrada Sottofari è infatti senza alcun compenso e servirà a trovare la destinazione d’uso dei due locali, oggi affidati al Consorzio per la legalità. Il termine ultimo per inviare le proposte, tramite posta o via mail è il 29 settembre. In seguito sarà il presidente del Consorzio che ha sede a Canicattì, insieme con altri due componenti, a scegliere i due nuovi che entreranno a far parte della commissione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

  • Coronavirus, morto al "Sant'Elia" il medico del lavoro di Palma di Montechiaro: c'è pure un quarto caso

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento