LicataNotizie

Consiglio comunale, si insedia un nuovo componente

Dopo le dimissioni di Scozzari subentra Angelo Curella, l'aula ha anche deliberato sulla Tari

Una precedente seduta del Consiglio

Consiglio comunale di Licata, dopo le dimissioni di Giuseppe Scozzari, subentra il consigliere comunale Angelo Curella, architetto di 40 anni.

Durante i lavori l'aula ha anche determinato il numero delle rate e delle scadenze  della Tari per l'anno 2019. che saranno il 30 luglio, il 30  agosto, il 30 settembre e il 30 ottobre 2019. Il Consiglio comunale nel corso dei lavori ha anche provveduto ad approvare  una modifica al regolamento per il funzionamento del medesimo organo, nella parte in cui viene determinato il numero legale per il funzionamento della commissioni consiliari permanenti di studio e consultazione, che, in caso di primo appello andato deserto, dopo un'ora il numero sufficiente per poter dare inizio ai lavori deve essere di almeno 1/3 dei componenti la commissione. Approvato, inoltre il regolamento per il cerimoniale, un indispensabile strumento da mettere in pratica in occasione di determinati eventi ufficiali organizzati dall'Ente.

Ed ancora, oltre  all'approvazione di uno dei tre debiti fuori bilancio posti all'ordine del giorno, il Consiglio ha deliberato “il conferimento della cittadinanza onoraria della Città di Licata alla dottoressa Fatima Celona,1° dirigente della Polizia di Stato e già Dirigente del locale commissariato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento