LicataNotizie

Banchina Marinai d’Italia, sempre più vicini i lavori di completamento

Ieri conferenza di servizio al Genio civile. L'importo previsto è di 6.200.000 euro

I lavori di completamento della banchina Marinai d’Italia al centro di una conferenza di servizio nella sede del Genio Civile di Agrigento.
L’incontro si è svolto ieri con una delegazione del Comune, capeggiata dal sindaco Giuseppe Galanti e dal vicesindaco Antonio Vincenti. 

“Si è trattato – si legge in una nota del Comune – di un incontro tecnico per l'acquisizione dei pareri, consensi, nullaosta o altri atti di assenso da parte degli enti partecipanti per l'approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori di prolungamento della banchina Marinai d'Italia del porto di Licata”.

Molti gli enti rappresentati e partecipanti alla conferenza, tra i quali diversi dipartimenti degli  assessorati regionali al Territorio,  dei Beni culturali, delle Infrastrutture, dell'agenzia della Dogana e dei Monopoli, della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle, del comando zona Fari della Sicilia, del comando provinciale dei vigili del fuoco, dell'Asp di Agrigento, del comando marittimo Sicilia di Augusta, dell'agenzia del Demanio Sicilia, del ministero delle Infrastrutture - Provveditorato Opere Pubbliche - per la Sicilia e Calabria. 

A completare la delegazione di Licata, l'assessore ai Lavori Pubblici Antonio Pira, il presidente del consiglio comunale Giuseppe Russotto e il tecnico Salvatore Augusto. Presente anche il deputato licatese Carmelo Pullara. 

“Dall'incontro – continua la nota – è emerso che entro la fine del 2019 dovrebbe essere del tutto completato l'iter procedurale per il rilascio del nullaosta definitivo alla realizzazione dell'opera e, se possibile, avvio dei lavori. L'importo previsto è di 6.200.000 euro”.

I lavori da realizzare concernono il prolungamento della Banchina Marinai d'Italia dalla zona dell'ex stazione ferroviaria marittima fino al porto di Marianello. Il progetto prevede anche il recupero  di alcuni edifici fatiscenti ricadenti all'interno dell'area oggetto di intervento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il Castello dei Firetto non è abusivo e ha dato benessere al territorio", i giudici demoliscono l'accusa

  • Mafia

    L'inchiesta sui fiancheggiatori del boss Genova, il pentito è "scomparso"

  • Cronaca

    L'aeroporto a Cattolica Eraclea, ecco Piana Vizzì: se ne discuterà in Consiglio

  • Cronaca

    La "Sea Watch" davanti a Lampedusa? Martello: "Non erigiamo muri"

I più letti della settimana

  • Le case a 1 euro a Sambuca di Sicilia, il sindaco: "Quante richieste, sogno un borgo felice"

  • "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • Gli occhi curiosi e la voglia di conoscere, l'agrigentina Giusy Paci: "Vi presento la mia Parigi"

  • Casalinga 50enne si toglie la vita, tragedia nel centro di Bivona

  • "Segnalavano sul gruppo Whatsapp la presenza delle pattuglie", denunciate 62 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento